Mercato >> next gallery >>
home
menu
 

Ho fatto quattro passi un di' al mercato
Avevo un po' di tempo da sprecare
Finche' senza volere mi son trovato
In mezzo a venti schizzi da sognare
Zampilli non di acqua, ma disegni
Autentici ritratti piu' che degni

Mi son allora perso a quella vista
Affascinato da cotal bellezza
L'occhio mio fatto terra di conquista
Il cor tornato ad una giovinezza:
Kaos perso-Kosmos ritrovato.